indietro

No, l’inflazione in Italia non è la più alta d’Europa

| 09 gennaio 2023
La dichiarazione
«L’inflazione in Italia è la più alta a livello europeo»
Fonte: Facebook | 7 gennaio 2023
ANSA
ANSA
Verdetto sintetico
La candidata alla segreteria del Partito democratico esagera.
In breve
  • Secondo Eurostat, a dicembre 2022 l’inflazione in Italia è cresciuta del 12,3 per cento rispetto allo stesso mese del 2021. È la quinta percentuale più alta tra i Paesi che adottano l’euro. TWEET
  • Le stime di dicembre sono ancora provvisorie e parziali. A novembre l’inflazione in Italia è cresciuta del 12,6 per cento rispetto allo stesso mese del 2021: l’undicesima percentuale più alta tra i 27 Paesi dell’Unione europea. TWEET
Il 7 gennaio la candidata alla segreteria del Partito democratico Elly Schlein ha criticato su Facebook il governo Meloni, accusandolo di «lasciare indietro milioni di giovani, di lavoratori e lavoratrici, di pensionate e pensionati, di famiglie». Secondo Schlein, uno dei fattori che pesa di più sull’economia italiana è l’aumento dell’inflazione, «la più alta a livello europeo».

Al di là del giudizio politico sull’operato del governo, abbiamo verificato e la deputata del Partito democratico esagera il primato italiano sull’aumento dei prezzi.

L’inflazione in Europa

I dati più aggiornati sull’inflazione nell’Unione europea sono stati pubblicati il 6 gennaio da Eurostat, l’ufficio statistico dell’Ue. L’andamento dei prezzi è calcolato attraverso il cosiddetto “indice armonizzato dei prezzi al consumo” (in inglese ​​harmonised index of consumer prices, Hicp), che consente di fare un confronto tra i dati dei 27 Stati membri. 

Secondo Eurostat, a dicembre 2022 l’inflazione in Italia è cresciuta del 12,3 per cento rispetto allo stesso mese del 2021. È la quinta percentuale più alta tra i Paesi che adottano l’euro come moneta, dietro a Lettonia (20,7 per cento), Lituania (20 per cento), Estonia (17,5 per cento) e Slovacchia (15 per cento). Germania, Francia e Spagna – gli altri tre grandi Paesi Ue – hanno registrato rispettivamente un +9,6 per cento, un +6,7 per cento e un +5,6 per cento. La media degli Stati dell’area euro è stata del +9,2 per cento. 

Al momento queste stime sono ancora provvisorie e parziali, visto che mancano i dati degli otto Stati membri dell’Ue che non fanno parte dell’area euro. 

Un quadro più completo sull’andamento dell’inflazione è fornito dai dati relativi a novembre 2022. In quel mese, secondo Eurostat, i prezzi in Italia sono cresciuti del 12,6 per cento rispetto a novembre 2021, l’undicesima percentuale più alta sui 27 Paesi dell’Ue. Al primo posto c’era l’Ungheria (+23,1 per cento), davanti a Lettonia (21,7 per cento) ed Estonia (+21,4 per cento). A novembre, davanti all’Italia c’erano anche Paesi come Bulgaria, Polonia, Repubblica Ceca, Slovacchia, Croazia, i cui dati di dicembre non sono ancora disponibili.
Grafico 1. Andamento dell’inflazione nei Paesi dell’Ue a novembre 2022 (indice Hicp) – Fonte: Eurostat
Grafico 1. Andamento dell’inflazione nei Paesi dell’Ue a novembre 2022 (indice Hicp) – Fonte: Eurostat
L’Italia non ha nemmeno l’inflazione «più alta a livello europeo» se si guardano gli aumenti di mese in mese, invece che quelli di anno su anno. Secondo Eurostat, a dicembre 2022 l’inflazione in Italia è cresciuta dello 0,2 per cento rispetto a novembre 2022, al secondo posto dietro i Paesi Bassi (+0,7 per cento). Come abbiamo detto sopra, questi dati sono però provvisori e parziali. A novembre l’aumento italiano era stato dello 0,7 per cento rispetto a ottobre: dieci Paesi Ue avevano registrato un aumento mese su mese più alto. 

Il verdetto

Secondo Elly Schlein, la crescita dell’inflazione in Italia è la «più alta a livello europeo». Abbiamo verificato e la candidata alla segreteria del Partito democratico esagera.

Secondo Eurostat, a dicembre 2022 l’inflazione in Italia è cresciuta del 12,3 per cento rispetto allo stesso mese del 2021. È la quinta percentuale più alta tra i Paesi che adottano l’euro. Le stime di dicembre sono ancora provvisorie e parziali. A novembre l’inflazione in Italia è cresciuta del 12,6 per cento rispetto allo stesso mese del 2021: l’undicesima percentuale più alta tra i 27 Paesi dell’Unione europea.

AIUTACI A CRESCERE NEL 2023

Siamo una testata indipendente da partiti e grandi gruppi economici o editoriali. L’informazione politica che abbiamo in mente si basa su dati, fatti, numeri. E sul fact-checking rigoroso delle dichiarazioni dei politici. Se anche tu credi che si possa fare, puoi sostenere il nostro lavoro con soli 4 euro al mese.
Scopri che cosa ottieni
Newsletter

il franco tiratore

Dal lunedì al venerdì alle 18
La newsletter quotidiana curata dal direttore Giovanni Zagni. Uno sguardo critico e affilato per concludere la giornata, un punto sui personaggi e gli eventi della politica italiana.

Ultimi fact-checking