Luigi de Magistris

"[Il governo] ha dato quattro miliardi al Monte dei Paschi di Siena mentre ha tagliato fondi ai Comuni e dunque a voi cittadini".

Pubblicato: 26 feb 2013
Data origine: 02 feb 2013
Macroarea economia

E' vero quello che dice il sindaco di Napoli: Il governo fornirà un prestito di 3.9 miliardi di euro a Montepaschi. il Tar del Lazio, infatti, ha recentemente espresso parere favorevole all'operazione, come riportato recentemente da alcuni quotidiani.

2.0 miliardi di euro sono di responsabilità esclusiva del governo Monti, mentre 1.9 miliardi di euro sono a sostituzione dei cosiddetti "Tremonti Bond" non ancora rimborsati. I soldi verranno "consegnati" a breve anche se, beninteso, si tratta di un prestito e, in quanto tale, dovrebbe essere "restituito", se non altro in quote di capitale del Montepaschi. E' vero, inoltre, che il governo tecnico ha drasticamente ridotto il finanziamento ai Comuni, come si può vedere anche dalla recente lettera dei Comuni a Mario Monti e Vittorio Grilli, dove si parla di un taglio, per il 2013, di circa 2.2 miliardi di euro. I tagli agli enti locali sono stati determinati dal dl 95/2012 (c.d. spending review) e sono riassunti nella tabella 8 della nota di aggiornamento del DEF.

Le due cose non sono collegate da alcun nesso causale (non è che i Comuni hanno finanziamenti ridotti a causa del bisogno di liquidità derivante da un prestito al Montepaschi) ma i due avvenimenti sono entrambi riportati in modo corretto e accostati in modo "politico" perché i cittadini ne traggano autonomamente le conseguenze.

Logo
Logo