Pubblicato: giovedì 1 gennaio 1970
Vota la panzana dell’anno 2015!

Per votare la Panzana dell’anno 2015 clicca qui!

Anche quest’anno, per il quarto anno consecutivo, Pagella Politica si rivolge a voi lettori per stabilire qual è stata la dichiarazione più eccessiva, fuori luogo o semplicemente sbagliata degli ultimi dodici mesi: insomma, la Panzana dell’anno. Lo scorso anno, con oltre 600 voti, vinse una dichiarazione di Alessandro Di Battista, del Movimento 5 Stelle. E nel 2015? Trovate il sondaggio a questo link, e di seguito ecco le dichiarazioni tra cui potrete scegliere, con il link all’analisi in cui ce ne siamo occupati:

“L’ultima volta che si è messa la fiducia sulla legge elettorale lo ha fatto Mussolini e poi mai più” [Luigi Di Maio, 11 aprile]

“Ve lo ricordate il 1992? [...] Uscimmo dalla moneta unica, e cosa successe? Niente. Anzi, ci fu il boom! Dal '93 in poi - se andate su internet - l'Italia crebbe come mai in passato” [Matteo Salvini, 6 maggio]

“Il Regno Unito ha 10 volte i nostri immigrati” [Matteo Renzi, 15 maggio]

“L'Italia possiede il 75% delle opere d'arte, dei capolavori che ci sono in Europa e il 50% dei capolavori che ci sono in tutto il mondo” [Silvio Berlusconi, 26 maggio]

“Non esiste una città che vanta oltre tremila anni di storia come Roma al mondo” [Alessandro Di Battista, 22 giugno]

“Siamo il primo governo che abbassa le tasse” [Matteo Renzi, 30 giugno]

“Dicono i dati empirici che [la moneta unica] ha impoverito tutti le nazioni che stavano all'interno della zona euro [...] Tutte le nazioni che stanno all'interno della zona euro sono in questi anni cresciute meno di quelle che stavano al di fuori della zona euro, eccezion fatta per la Germania” [Giorgia Meloni, 30 giugno]

“Scuola materna di ROVERETO, hanno tolto una giostrina-maialino perché gli islamici si offendevano” [Matteo Salvini, 5 ottobre]

“La macchina del nostro Stato costa a noi cittadini più del 30% di quello che costa agli altri cittadini europei” [Silvio Berlusconi, 8 novembre]

“Il velo islamico che copre il volto è vietato dalla legge italiana” [Giorgia Meloni, 22 novembre]

Logo
Logo